Ucciso poliziotto durante una rapina, aveva solo 37 anni

33

Aveva 37 anni e si chiamava Pasquale Apicella l’agente scelto della Polizia di Stato morto questa notte a Napoli per fermare un tentativo di furto in banca. In servizio al commissariato di Secondigliano, periferia settentrionale di Napoli, questa notte Apicella era intervenuto in zona Capodichino, insieme al collega, l’assistente capo Salvatore Colucci, per un furto effettuato alla filiale del Credit Agricole di via Abate Minichini. Giunti in Calata Capodichino, la volante è stata violentemente speronata dall’automobile dei malviventi; per Pasquale Apicella, trasportato in ospedale, non c’è stato niente da fare, mentre Colucci è rimasto ferito ma non è in pericolo di vita. Entrato in polizia nel 2014, Apicella aveva prestato servizio sia a Milano che a Roma, prima di essere assegnato nel 2017 dapprima al commissariato di Scampia e poi, nel 2019, a quello di Secondigliano. L’agente scelto della Polizia di Stato lascia una moglie e due figli piccoli, un maschietto di 6 anni e una femminuccia di 6 mesi…CONTINUA A LEGGERE

PROMO AIRPODS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here