Sapore e carattere: personalità “piccanti”

621

La scelta del cibo riflette la personalità. Questa relazione fra sapore e carattere è stata l’oggetto dell’indagine di Byrnes e Hayes del 2013 e in particolare sulla personalità di chi gradisce cibi piccanti.

Registrate le reazioni di 97 persone alla capsiaicina (la molecola piccante del peperoncino).

I risultati hanno mostrato come le persone che tendono a cercare sensazioni forti, come chi ama la guida sportiva o lo sport estremo è più amante del piccante. L’amore per i cibi piccanti quindi tende ad andare a braccetto con una personalità avventurosa.

Attenzione però: lo studio ha anche chiarito che chi mangia questi cibi speziati non sempre li ama davvero. La personalità influenza il piacere, che a sua volta influenza l’assunzione di quel cibo. In pratica è possibile che le persone con un carattere “piccante” si riconoscano in questo modello di comportamento, piuttosto che seguire il proprio palato.

Il piacere che proviamo assaporando un alimento quindi è influenzato sia dalla nostra personalità che dalla nostra cultura. Non sempre la reazione ad un sapore è una semplice risposta sensoriale: il cibo è legato a ricordi, senso di appartenenza e aspettative sociali.

Ecco finalmente spiegato perchè ogni nazione sostiene di avere la cucina migliore.

Fonte: psicolinea

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here