Ortica: alte dosi di calcio e ferro sono fra le caratteristiche

Caratteristiche nutrizionali dell'ortica

464

Fra le comuni erbe di campo commestibili spicca l’ortica, non solo per le sue caratteristiche urticanti, ma soprattutto per le caratteristiche nutrizionali.

L’ortica infatti contiene una quantità di calcio superiore a quella del latte ed è inoltre ricca in ferro e fosforo.

L’ortica è nota per gli usi culinari da tempo immemore. Ora sappiamo che, oltre al sapore gustoso, simile a quello degli spinaci, contiene anche minerali e vitamine, soprattutto vitamina A.

Potrebbe essere un alimento perfetto per integrare in modo naturale l’alimentazione di chi segue un regime vegetariano o vegano. Le caratteristiche nutrizionali dell’ortica infatti la rendono una fonte di calcio e ferro ottimale, dato che due forchettate di questo alimento cotto (circa 100 gr) contengono tanto calcio quanto un litro di latte e tanto ferro quanto 300 grammi di carne di pollo.

L’ortica, inoltre viene attualmente studiata per le sue proprietà erboristiche. Già presente negli erbari di centinaia di anni fa, oggi le sue caratteristiche sono al vaglio per il trattamento di diverse patologie fra cui l’artrite reumatoide.

Attenzione però: l’ortica come tutte le piante a foglie larghe risente dell’inquinamento dell’aria. Raccoglierla in aree urbane o ai bordi di una strada trafficata, quindi è una pessima idea.

Fonte: MPT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here