Come disinfettare un cellulare

644
come disinfettare un cellulare

Siamo sicuri che il nostro cellulare sia davvero pulito? E poi, come disinfettare un cellulare?

Ecco due metodi facili e veloci, utili anche per evitare che circuiti e parte esterna venga rovinata dai detergenti che si utilizzeranno.

Come disinfettare un cellulare: metodo 1

  • Spegni il telefono, togli l’eventuale protezione dal telefono, verranno lavati separatamente.
  • Mescola acqua calda e sapone liquido, puoi usare quello da mani ma anche il detergente liquido per pulire i piatti.
  • Immergi per pochi istanti un panno in microfibra nella soluzione, strizzandolo bene. Non deve avere schiuma o essere eccessivamente bagnato, ma solo umido.
  • Passa il panno sullo schermo, sui bordi facendo attenzione all’apertura per gli auricolari e la presa del caricabatterie.
  • Anche se lo smartphone è impermeabile, non deve comunque bagnarsi troppo.
  • Allo stesso modo, ripeti l’operazione anche nella custodia. Se è in plastica, la si può immergere semplicemente nella soluzione, facendola asciugare completamente.
  • Lascia cellulare e custodia avvolti in un panno di microfibra asciutto, in modo che si asciughino completamente.

Come disinfettare un cellulare con l’alcol

  • Spegni il telefono e togli la custodia.
  • Mescola assieme alcol al 70% e acqua calda. Inumidisci di questa soluzione un panno in microfibra, e utilizzalo per pulire il telefono dall’alto verso il basso. 
  • Allo stesso modo del metodo 1, il panno deve essere solo umido, non bagnato.
  • Lascia che si asciughi bene dopo aver lavato cellulare e custodia. Lasciarlo all’aria aperta permetterà anche che vada via l’odore di alcol, che non è proprio piacevole.
  • L’alcol, a differenza di sapone e acqua, usura le superfici quindi è meglio pulirlo in questo modo il minimo possibile. E’ comunque il metodo migliore per eliminare gran parte dei germi.

Un altro metodo sarebbe l’utilizzo di uno sterilizzatore a raggi UV. Non tutti però possiamo disporre di questo accessorio. In alternativa, si può provvede a una pulizia più “sommaria” tramite l’utilizzo di salviette umide disinfettanti.

Cover: Freepik

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here