Bottiglie contro le finestre della casa di Silvia Romano

125
silvia romano

Silvia Romano è in pericolo. Dopo le offese e gli insulti ricevuti tramite i social, l’insistenza di un uomo che voleva a tutti i costi parlare con la ragazza, l’accusa del leghista Pagano dell’essere una neo terrorista, arriva oggi anche la bottiglia di vetro con casa.

Ignoti ieri hanno lanciato una bottiglia contro la finestra dalla quale la ragazza 24enne si era affacciata ieri, all’arrivo a casa a Milano. I vicini di casa hanno subito chiamato la Polizia, ma i responsabili era già fuggiti da tempo. Sono iniziate subito le indagini da parte della Polizia, che ha raccolto le testimonianze dei vicini e repertato i frammenti di vetro, provenienti da una bottiglia di birra. Saranno analizzati, ma sarà difficile reperirne altre informazioni.

Serve una scorta a Silvia Romano

La bottiglia ha però colpito una finestra dell’appartamento sotto quello di Silvia Romano. Lì abita il 27enne Sergio Parisi, il quale ha chiamata la Polizia, spiegando che è un episodio preoccupante. Lui, che conosce Silvia da quando era piccola, ora ha paura per quel che potrebbe accadere.

Oltre alle minacce, anche la costante presenza di giornalisti, che cercano sempre un contatto con la famiglia o la ragazza stessa. Anche per questo, il palazzo è sorvegliato dalla Polizia, mentre si fa strada l’ipotesi di affidarle una scorta.

La vita di Silvia Romano infatti potrebbe essere in pericolo. E’ necessario quindi una protezione da parte dello Stato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here